Puglia: confermata la misteriosa strage di tartarughe marine tra Bari e BAT, molteplici esemplari trovati morti a distanza di pochi giorni sulle coste del barese. Mascherine e guanti abbandonati ingeriti accidentalmente? Le foto:

“In meno di due settimane ci sono arrivate queste segnalazioni. Nell’ordine da sinistra a destra: Giovinazzo, Palese, Torrequettalo segnalavano nei giorni scorsi i volontari del gruppo Retake di Bari. Qualche giorno prima, analoga segnalazione era stata fatta anche dal Centro Recupero tartarughe marine di Molfetta che aveva parlato di ritrovamenti analoghi anche nella Provincia di Barletta-Andria-Trani. Nei giorni scorsi gli esemplari deceduti erano risultati 9, ai quali si aggiunge un nuovo ritrovamento nelle ultime ore. I dettagli:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Non si tratta di tartarughe marine giovani: alcuni esemplari sono enormi, quello rilevato a palese lungo circa 1,5 metri. La presenza delle carcasse è stata riferita alla Capitaneria di Porto della Guardia Costiera. Il loro recupero è importante perché sarà possibile effettuare le dovute analisi sui corpi dei poveri animali, nel tentativo di individuarne le cause dei decessi. Le tartarughe potrebbero essere decedute per cause naturali ma il numero dei decessi in un periodo così ristretto lascia il sospetto sull’influenza di rifiuti abbandonati (non a caso, sono state recuperate anche mascherine e guanti abbandonati, rifiuti che purtroppo gli animali marini possono scambiare per pesci e meduse, rischiando di rimanere soffocati nel tentativo di ingerirli) e per questo i volontari ambientalisti stanno sostenendo http://chng.it/cjWcChq6. Nelle ultime ore, nella vicina Bisceglie, altri due ritrovamenti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tartaruga spiaggiata alla "Salata". Ho avvisato la capitaneria di porto 😪

Pubblicato da Pippo Giuseppe Acquaviva su Domenica 31 maggio 2020

Pubblicato da Giacomo Jack Sinisi su Martedì 2 giugno 2020

Ricordiamo che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Inoltre, scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp dell’area metropolitana di Bari (clicca qui per accedervi) per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -