Puglia: tragedia nel Salento, turista 44enne muore annegata

Tragedia  nel primo pomeriggio di oggi, verso le ore 14,00 sul litorale nord di Porto Cesareo, in un tratto di mare fra Punta Grossa e Punta Prosciutto: una donna di 44anni, è morta per annegamento dopo aver fatto il bagno in mare. La donna, originaria della provincia di Vicenza, era  in vacanza in Puglia con la sua famiglia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Oggi era al mare con il marito e i suoi due figli. Quest’ultimi sono usciti prima dall’acqua mentre la 44enne è rimasta ancora un pò’ per praticare l’attività di snorkeling. Ad un certo punto, però il marito ha notato dalla riva che la moglie non si muoveva più. Allertati subito i soccorsi, la donna è stata recuperata e portata a riva.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Qui ha avuto le prime cure dagli operatori del 118, ma inutilmente in quanto era ormai già priva di vita.  La salma è stata trasportata presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Sul posto anche i Carabinieri.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile seguire tutte le news cliccando “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/PugliaReporter. Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Lecce per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -