Bari: arrestati due pregiudicati che avevano tentato un furto in concorso e denunciato un uomo per inottemperanza al Daspo Urbano

I poliziotti della Squadra Volanti dell’UPGSP della Questura di Bari, in diverse attività, hanno arrestato, nella giornata di ieri, due pregiudicati per tentato furto aggravato in concorso e hanno deferito alla A.G. un pregiudicato sottoposto all’avviso orale e al DASPO Urbano:

- Prosegue dopo la pubblicità -

All’altezza di Torre a Mare, sulla S.S. 16, gli agenti della Volante hanno intercettato un’autovettura con a bordo due pregiudicati baresi di 42 e 44 anni, quest’ultimo sottoposto alla misura della Sorveglianza di P.S., segnalati dalla sala operativa della Questura. I due uomini poco prima avevano forzato ed aperto un’autovettura dalla quale però non erano riusciti ad asportare nulla, ma erano stati colti da video sorveglianza e da poliziotti in borghese che avevano segnalato con dovizia di particolari i movimenti dei due malfattori. Pertanto i due sono stati arrestati per tentato furto aggravato in concorso e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sottoposti alla misura degli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Più tardi, in centro città, gli agenti della Volante di zona hanno fermato e controllato un barese 41enne, pregiudicato. L’uomo è risultato avere a carico oltre l’avviso orale del Questore, che impone delle particolari prescrizioni, il DASPO URBANO, misura che dispone il divieto di accesso ad alcune aree della città; infatti l’uomo è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria competente per la relativa inottemperanza

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Inoltre, scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp dell’area metropolitana di Bari (clicca qui per accedervi) per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -