Rubata moto nel barese tramite truffa, appello del proprietario online

Un episodio insolito si è verificato nel comune di Modugno (Bari) dove un uomo si è impossessato di una moto fingendosi interessato all’acquisto del mezzo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Come riportato anche da Il Quotidiano Italiano, infatti, un uomo è stato truffato da un soggetto non ancora identificato che si era finto interessato all’acquisto di una moto che la vittima aveva messo in vendita attraverso un’inserzione online. Giunto sul luogo, il ladro truffatore aveva lasciato l’automobile con il portafogli all’interno, illudendo il proprietario della motocicletta che tutto fosse in regola:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dopo aver prelevato la moto per un “giro di prova”, il truffatore si è velocemente allontanato facendo perdere le proprie tracce e lasciando la macchina sul posto. Dopo l’arrivo dei militari dell’Arma dei Carabinieri, la vittima ha poi constatato che l’automobile lasciata dal truffatore aveva telaio cancellato e targhe contraffatte, mentre il portafogli lasciato risultava vuoto. Il legittimo proprietario del mezzo ha così diffuso online le foto del veicolo rubato, nell’auspicio che possa essere ritrovato. Chiunque dovesse ricevere notizie in merito alla moto, è pregato di fornirle al legittimo proprietario che sui social ha promesso una ricompensa nei confronti di chi dovesse riuscire ad individuare la moto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Inoltre, scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp dell’area metropolitana di Bari (clicca qui per accedervi) per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -