Puglia: milanesi ed abruzzesi si accoltellano a Gallipoli “due risse in pochi giorni”. Scatta divieto di tornare per tre anni – video

Sfiorata la tragedia a Gallipoli (Lecce) quando, per cause ancora da accertare, maxi rissa si è verificata in via Savonarola, provocando il ferimento di due giovani forestieri:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Stando a quanto riportato da fonti giornalistiche telematiche, infatti, lo scorso 1° agosto 2020 una trentina di soggetti di età giovanile ha causato momenti di tensione in una grossa colluttazione che ha visto il manifestarsi di calci, pugni e persino coltellate. Due dei partecipanti all’azzuffata sono stati trasportati in ospedale poiché accoltellati. Non sarebbero in pericolo di vita. Stando alle informazioni raccolte dalle fonti giornalistiche, sembrerebbe che buona parte dei giovani coinvolti siano di origini milanesi ed abruzzesi. Un episodio simile si era verificato il 30 luglio sempre nella stessa via con grande preoccupazione per i residenti. Le indagini hanno consentito all’identificazione dei partecipanti della rissa:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Grazie alle analisi effettuate in maniera congiunta tra i militari dell’Arma dei Carabinieri e gli agenti della Polizia di Stato, infatti, delle 30 persone identificate 9 sono minorenni e 28 di loro denunciati per rissa aggravata da futili motivi. Ai violenti è stato inoltre imposto il divieto di tornare a Gallipoli per i prossimi tre anni. Riportiamo qui sotto il link ad un servizio televisivo diffuso su YouTube:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile seguire tutte le news cliccando “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/PugliaReporter. Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Lecce per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.