“Puglia Muslim Friendly” incentivare il turismo musulmano nella Regione Puglia: il bando è stato ritirato

Dopo solo qualche ora dalla pubblicazione del bando promosso dalla Regione Puglia per incentivare il turismo musulmano nel territorio, lo stesso Avviso pubblico è stato ritirato. Questo il bando pubblicato: Nell’ambito dell’intervento Puglia Muslim Friendly, promosso dalla Regione Puglia – Sezione Turismo e realizzato in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura, con il supporto dell’ARET Pugliapromozione, è pubblicato un Avviso volto a individuare progetti di promozione, su scala nazionale e internazionale, dell’offerta turistica pugliese adatta al target specifico dei turisti musulmani, come specificato nelle linee guida, parte integrante dell’Avviso. I progetti di promozione devono essere realizzati improrogabilmente nel periodo 1 ottobre – 18 novembre 2020.

Possono presentare proposte progettuali i soggetti che siano in possesso dei requisiti di legge per l’accesso a fondi pubblici, che siano titolari di partita IVA e iscritti al DMS Regione Puglia (www.dms.puglia.it) nelle specifiche categorie/classificazioni indicate nell’Avviso integrale. I progetti ammissibili saranno inseriti in un “parco progetti” da cui il TPP attingerà per la definizione del Piano di promozione “Puglia Muslim Friendly”. Le proposte progettuali dovranno pervenire entro e non oltre le ore 15:00 del 15 settembre 2020 secondo le modalità indicate nell’Avviso integrale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Critiche da Lega e Fratelli d’Italia: “La Regione Puglia in mano alla sinistra pubblica un bando con il quale finanzia le strutture turistiche che tolgono i simboli cristiani, diventano «Muslim Friendly» e si rendono più accoglienti nei confronti dei musulmani” scrive su Facebook Giorgia Meloni, che continua -“piscine separate tra uomini e donne (ma il genere sessuale non era stato abolito dalla sinistra?), babysitter e personale vestito in modo consono (niente minigonna, meglio il burqa), e una serie di altre regole imbarazzanti. Insomma, ora paghiamo pure con risorse pubbliche per farci islamizzare. Per fortuna Fratelli d’Italia cancellerà questa idiozia tra poco, dopo che avremo cacciato la sinistra dal governo della Regione Puglia” – conclude la Meloni.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni via Whatsapp. Inoltre possibile partecipare al gruppo Whatsapp dedicato alla regione Puglia per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -