Puglia: rapina tabaccheria me viene bloccato poi la scoperta: è un minorenne di 16 anni – video

Una rapina violenta ha visto il riconoscimento di uno dei banditi rivelatosi un giovanissimo. Come riportano alcune fonti giornalistiche telematiche, l’episodio si è verificato in una tabaccheria situata nel comune di San Severo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Stando a quando riportato, tre banditi hanno fatto irruzione nell’attività ma uno di loro è stato bloccato dal figlio del titolare della tabaccheria che è riuscito ad impedire di concludere il furto. Identificato, il rapinatore bloccato si è rivelato essere un minorenne di 16 anni. I militari dell’Arma dei Carabinieri sono poi riusciti a rintracciare ed arrestare anche il secondo complice mentre le indagini si stanno focalizzando sul tentativo di identificazione del terzo criminale. Il figlio del proprietario della tabaccheria, rimasto leggermente ferito durante la colluttazione, è stato medicato in ospedale. Un fenomeno che inquieta sia per le modalità violente dell’agguato che per la giovane età dei rapinatori. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link ad un video diffuso sul web:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile seguire tutte le news cliccando “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/PugliaReporter. Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero al gruppo Whatsapp della provincia di Foggia è possibile inviare segnalazioni oltre che seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -