Puglia: prima le palpeggia il sedere e poi le sferra uno schiaffo. Arrestato marocchino a Foggia

Nella serata di giovedì 24 Settembre gli Agenti della Polizia di Stato di Foggia, hanno tratto in arresto un cittadino marocchino per il reato di violenza sessuale e lesioni. In Via Piave una donna, mentre passeggiava in compagnia di una sua amica, è stata avvicinata da un uomo che, senza esitare, le ha palpeggiato il sedere. La ragazza, comprensibilmente spaventata e sorpresa per l’aggressione improvvisa, ha trovato il coraggio e la prontezza di reagire, innescando una reazione dell’uomo che le ha sferrato uno schiaffo al volto. Mentre l’uomo si dava alla fuga, le due donne contattavano i familiari e il 113.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Di lì a poco è giunto un equipaggio della Squadra Volante, a cui la donna ha fornito una precisa descrizione dell’aggressore. Grazie alla tempestiva segnalazione, l’uomo è stato rintracciato in prossimità del quartiere ferrovia e arrestato dagli Agenti della volante, per poi essere portato in carcere, dove l’arresto è stato convalidato dall’A.G.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile seguire tutte le news cliccando “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/PugliaReporter. Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero al gruppo Whatsapp della provincia di Foggia è possibile inviare segnalazioni oltre che seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -