Puglia: si separa dalla moglie e i cognati lo aggrediscono colpendolo alla testa con un martello. Arrestati per tentato omicidio

Si era separato dalla moglie da qualche giorno, ma questo non è piaciuto ai suoi due cognati, tant’è che verso le 6 di questa mattina, 24 ottobre, i due uomini si sono recati  presso l’abitazione dell’uomo, un 36enne di Campi Salentina, e lo hanno aggredito  colpendolo con un martello sulla testa. Quindi dopo aver messo a soqquadro la casa, i due malfattori sono fuggiti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La madre del 36enne ha allertato subito le Forze dell’ordine. I Carabinieri, sentito i fatti, hanno rintracciato i due aggressori a Lecce e li hanno arrestati per tentato omicidio. Intanto il 36enne è stato trasportato dapprima all’ospedale Vito Fazzi di Lecce e poi trasferito all’ospedale di Acquaviva delle Fonti per essere sottoposto ad intervento chirurgico.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile seguire tutte le news cliccando “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/PugliaReporter. Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Lecce per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -