Scuole, Regione Puglia ci ripensa? Lopalco: “possibili riaperture dalla prossima settimana”

Non c’è ancora una ufficialità su quanto dichiarato nelle ultime ore dall’assessore alla Sanità, ma le sue dichiarazioni potrebbero aprire uno spiraglio di luce, almeno per quanto concerne alcune categorie degli istituti scolastici pugliesi:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Stiamo studiando soluzioni che già dalla prossima settimana potrebbero permettere ai bambini più piccoli delle scuole elementari di riprendere” – lo ha annunciato l’assessore alle Politiche per Salute della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, nel corso del suo intervento in collegamento televisivo su Timeline, trasmesso da Sky TG24. Le elementari saranno le prime a riprendere. Speriamo di poterlo fare presto, anche in accordo con i pediatri e con il mondo della scuola – spiega Lopalco – Noi abbiamo un piano per fare tamponi rapidi e di conseguenza riammissioni più rapide a scuola. Un modo per evitare la burocrazia che c’è dietro una richiesta di tampone-certificazione. Centinaia, migliaia di queste richieste ingorgano tutto il sistema di contact tracing. I dipartimenti di prevenzione non possono lavorare all’80 per cento del loro tempo”. Ufficialmente, la Regione puglia ha indetto la chiusura di tutti gli istituti scolastici da oggi sino al 24 novembre 2020, contraria la Ministra della Pubblica Istruzione Lucia Azzolina, che ha chiesto invece la riapertura immediata delle scuole pugliesi. Staremo a vedere se, nel frattempo, ci saranno variazioni sulla strategia dell’ente regionale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni via Whatsapp. Inoltre possibile partecipare al gruppo Whatsapp dedicato alla regione Puglia per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -