Una giovane della BAT: “mamma ha 40 anni, peggiora e piange. Vi prego, venite a donare plasma Gruppo 0+”

Proseguono gli appelli per la donazione di plasma iperimmune rivolti ai paziendi Covid. Una giovane ragazza della BAT ha diffuso un appello nel tentativo di salvare la mamma – appena 40enne e ricoverata al Policlinico di Bari – dal nuovo coronavirus:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“La mamma, racconta la giovane, “…ha 40 anni, “festeggiati” 2 giorni fa in un reparto Covid del policlinico di Bari. Le terapie non sembrano dare risultati, lei continua a peggiorare. I suoi medici, eccezionali ed instancabili, vorrebbero tentare la strada del plasma. Plasma introvabile. Nessuno di noi famigliari al momento può aiutare. Non potete immaginare il senso di impotenza che si prova nel vedere la propria madre peggiorare, anzi nel sentirlo dalla voce dei medici. Mia madre ha una patologia renale che recentemente l’ha portata ad iniziare la dialisi. È stremata, ha bisogno di aiuto. Nessuno di noi si ricorda quale sia stato l’ultimo giorno che ha trascorso senza piangere. Siamo distrutti. Mia madre si chiama Anna, ha 40 anni e tanta vita ancora davanti. E ha bisogno di aiuto. Quindi vi prego. Vi prego, se siete guariti dal Covid e vorreste donare il plasma inviate i vostri dati a questo indirizzo mail: medicinatrasfusionale@policlinico.ba.it
Il suo gruppo sanguigno è 0+ .Condividete in tanti, per favore” – ha concluso.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile seguire tutte le news cliccando “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/PugliaReporter. Inoltre, scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani cliccando qui per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -