Covid in Puglia: “mi vuoi sposare?” – proposta di matrimonio sulla tuta dell’infermiere

“Carmelì mi vuoi sposare? Si o no?” – questo il messaggio scritto a mano sulle spalle di una tuta utilizzata dagli infermieri per proteggersi dal nuovo coronavirus. Anche in questo caso, parliamo di una storia tutta pugliese:

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Protagonista dell’episodio – menzionato anche da alcune fonti giornalistiche telematiche – è un infermiere di Torre Santa Susanna (Brindisi) che ha così fatto la proposta di matrimonio alla donna che ama. Momenti di felicità in un costesto per nulla facile – quello per gli operatori sanitari in trincea – terminato con un lieto fine: Carmela pare infatti abbia accettato la proposta del suo compagno, che nei mesi scorsi è riuscito anche a sconfiggere personalmente il Covid, negativizzandosi. Auguri ai nostri due conterranei, simbolo di rinascita, nonostante il momento difficile.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni via Whatsapp. Inoltre possibile partecipare al gruppo Whatsapp dedicato alla regione Puglia per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com.