Puglia: bambino di 4 anni investito e scaraventato da bici elettrica, tragedia sfiorata a Bisceglie

Continuano disagi ed incidenti causati dall’uso inappropriato delle biciclette elettriche. Quelle che dovrebbero rappresentare un punto di svolta contro l’inquinamento e a favore del trasporto eco-sostenibile, si stanno rivelando, in alcuni casi, in strumenti capaci di causare panico tra la popolazione. Il tutto avviene a causa degli atteggiamenti irresponsabili di taluni. Purtroppo, nella sesta Provincia pugliese si registra un episodio particolarmente spiacevole di cui mai avremmo voluto parlarvi:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Come confermato da un cittadino attraverso un gruppo Facebook dedicato a Bisceglie, infatti, un bambino di soli 4 anni è stato colpito dal rapido transito di una delle cosiddette “ebike” (o fatbike, a seconda delle dimensioni delle gomme di questi veicoli a pedalata assistita) che ha di fatto scaraventato in piccolo per svariati metri a terra lungo via Aldo Moro. Il tutto – riporta il cittadino segnalatore – si è verificato nella serata del 26 maggio 2021. “…per fortuna se l’è cavata con un livido al volto, ma poteva andare molto peggio – si legge in un post diffuso pubblicamente sui social da un cittadino che ha poi aggiunto:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“I genitori amareggiati chiedono che venga urgentemente emanata un’ordinanza contro il transito selvaggio di bici elettriche e che venga adottata una qualsiasi altra soluzione per l’incolumità dei cittadini” – ha concluso. Nel frattempo, nella Provincia BAT, proseguono i controlli contro le versioni modificate di questi veicoli dove, nelle vicine Andria e Trani si registrano decine di sequestri per mezzi considerati irregolari e capaci persino di superare velocemente i 35 Km/h. Si tratta, almeno in quei casi specifici, di veicoli fuori norma e potenzialmente pericolosi sia per chi li guida che per pedoni ed automobilisti. Tuttavia, l’impressione è che, oltre alle “anomalie tecniche”, la natura degli incidenti sia riconducibile ad un utilizzo improprio e talvolta inesperto dei veicoli elettrici.

Ricordiamo che è possibile ricevere i link di tutte le news riguardanti la Provincia di Barletta-Andria-Trani dall’app gratuita Telegram cliccando sul link al canale https://t.me/andriabarlettatrani. Per gli utenti Facebook, invece, è possibile cliccare “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/PugliaReporter. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. PugliaReporter.com è anche su twitter.com/PugliaReporter e su linkedin.com/company/pugliareporter.

- Prosegue dopo la pubblicità -