Salento, l’affascinante geomorfologia di Castro – video

Il territorio comunale di Castro (in provincia di Lecce) si estende per 4,44 km² ed è il terzultimo comune per superficie dell’intera regione. Le rocce carsiche, solo apparentemente statiche, sono in realtà in continuo movimento. Il territorio è caratterizzato da modesti rilievi digradanti repentinamente verso il mare e raggiunge il punto più elevato con il Monte Mattia, 123 metri s.l.m.

La morfologia del territorio è ondulata con pochi spazi in pianura, soprattutto nella parte nord occidentale del feudo. Ricco di grotte – tra queste, la nota grotta della Zinzulusa – soggette al gocciolio delle infriltrazioni del mare con un conseguente accumulo del carbonato di calcio che comporta – da un processo chimico -una condensazione dell’acqua con la solidifcazione e quindi la formazione di vere e proprie stalattiti e stalagmiti:

- Prosegue dopo la pubblicità -
L’ingresso dal mare della Grotta Zinzulusa – https://upload.wikimedia.org

Dall’ottobre 2006 parte del suo territorio rientra nel Parco Costa Otranto – Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase istituito dalla regione Puglia. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link ad un approfondimento televisivo diffuso su YouTube:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/pugliareporter. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Ricordiamo inoltre che è possibile partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Lecce. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. PugliaReporter.com è anche su twitter.com/PugliaReporter e su linkedin.com/company/pugliareporter.

- Prosegue dopo la pubblicità -