Puglia: muore Rufus, il cane ricordato dai cittadini con manifesti giganti a Molfetta

Il cane rufus in una foto diffusa su Facebook dalla Lega del cane di Molfetta

Ha suscitato particolari emozioni anche sul web la storia di Rufus, cangnolino che da tempo viveva nei pressi della stazione ferroviaria di Molfetta, li dove alcuni avevano posizionato una cuccia a suo favore:

Il cane Rufus nei pressi della stazione ferroviaria di Molfetta

Purtroppo, il cane, anziano, era stato colpito da una malattia che ha gravemente compromesso i suoi polmoni, sino alla morte avvenuta in una clinica veterinaria. Il cane era molto popolare anche al di fuori della città del barese grazie ai circa 6 mila follower – che lo seguivano sulla sua pagina Facebook – e ad un video del 2013 musicale che lo mostrava “cantare” nel corso di un concerto di Natale con gli zampognari. A seguito del suo decesso (avvenuto a fine mese di maggio 2021), Rufus è stato ricordato anche con alcuni manifesti – autorizzati dal Sindaco – segno di un rapporto caloroso e speciale da parte dei cittadini nei confronti del cane scomparso:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Sei stato il cane di Molfetta, il cittadino modello da cui tanti avrebbero dovuto forse prendere esempio, ci hai insegnato il valore della libertà, il rispetto per la vita, il coraggio di affrontare le tempeste e la cattiveria, il silenzio che urla al cuore. Ora potrai correre libero dalla fatica e dall’età, in un prato verde – si legge in un messaggio pubblicato dalla Lega del Cane di Molfetta – e forse sentirai ancora il rumore dei treni. Ciao creatura stupenda, ci mancherai per sempre” – concludono i volontari.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/pugliareporter. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. PugliaReporter.com è anche su twitter.com/PugliaReporter e su linkedin.com/company/pugliareporter.