Anche nel brindisino finiti in ospedale per avvelenamento dopo aver mangiato tonno “bambino colpito da gravi problemi respiratori” – video

In Puglia si segnala ancora un caso di intossicazione alimentare per tonno consumato a tavola:

Stando a quanto riportato da fonti giornalistiche telematiche, infatti, nei giorni scorsi, una famiglia del brindisino ha accusato gravi problemi respiratori in località Pezze di Greco (frazione del comune di Fasano). Giunta in ospedale, la famiglia è stata salvata in tempo grazie al tempestivo intervento dei medici del “Perrino” di Brindisi che hanno utilizzato anche Blu di metilene per bloccare gli effetti dell’avvelenamento, attribuiti all’eccessiva presenza di nitrati all’interno del prodotto. Tra i componenti della famiglia colpita dall’intossicazione, vi sarebbe anche un bambino giunto in ospedale in stato cianotico e fortunatamente fuori pericolo dopo il trattamento sanitario. Come i lettori più attenti ricorderanno, quello segnalato nel brindisino è solo l’unico di una serie di episodi verificatisi negli ultimi giorni:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nella Provincia BAT, 8 persone erano state ricoverate presso l’ospedale “Bonomo” di Andria dopo aver consumato un prodotto che sarebbe stato somministrato in un locale di Bisceglie. Dopo alcune ore, il Ministero della Salute aveva ordinato il richiamo di un tonno prodotto in Spagna e confezionato proprio nella sesta provincia pugliese. Casi di malore per consumo di tonno sono stati segnalati anche in Toscana. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link al video di un servizio televisivo diffuso sul web:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/pugliareporter. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui.