Puglia: sotto minaccia costringono 12enne a prelevare denaro dal bancomat. Arrestati due 19enni nel brindisino

Lo avevano costretto a prelevare del denaro utilizzando il bancomat dei genitori, entrambi disabili. Un ragazzo di 12 anni nell’arco di due anni ha prelevato 26mila euro sotto la minaccia di due 19enni.

E’ accaduto a Torre Susanna, nel brindisino. Il 12enne stanco delle continue minacce e aggressioni da parte dei due delinquenti, ha deciso di denunciare il tutto ai Carabinieri. Nella giornata di ieri, durante un ennesimo incontro per la consegna del denaro, i Carabinieri hanno arrestato i due malviventi rei di estorsione consumata e continuata.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/pugliareporter. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -