Puglia: uomo e donna morsi da grosso cane finiscono in ospedale. In corso verifiche su responsabilità a Nardò perché nessun animale nasce “cattivo”

Momenti di tensione ieri a Nardò quando un cane di grossa taglia ha aggredito due persone nei pressi dell’Ufficio del Lavoro:

Stando alle informazioni raccolte, l’animale, per cause ancora da accertare, ha raggiunto un uomo e lo ha morso all’altezza del braccio. L’animale ha poi morso anche una donna, ferita all’altezza del braccio e del volto. I due feriti sono finiti in ospedale per le dovute cure mediche mentre il cane – un esemplare di razza rottweiler – è stato raggiunto dall’accalappiacani e catturato sulla strada per Galatone. Una notizia che deve necessariamente far riflettere ma che non deve far confondere i lettori: che fosse rottweiler o barboncino, se un cane si dimostra aggressivo, questo atteggiamento è molto probabilmente dovuto al trattamento che il suo proprietario ha riservato nei confronti dell’animale e non “colpa” di una “razza” in particolare. Non a caso, esistono anche tanti cani rottweiler molto più docili di altri. Giusto, quindi approfondire sulle responsabilità della proprietà di un cane che andava controllato da chi avrebbe dovuto garantirgli cure appropriate, perché nessun animale nasce “cattivo” ma piuttosto può alimentare l’aggressività a causa di possibili cattive condizioni di trattamento.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/baripuglia. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. PugliaReporter.com è anche su twitter.com/PugliaReporter e su linkedin.com/company/pugliareporter.

- Prosegue dopo la pubblicità -