A Bari la speranza in quei cittadini che recuperano 300 bottiglie abbandonate sul lungomare

L’estate è oramai al termine ma è arrivato il momento di un bilancio – quello di un’iniziativa promossa da un gruppo di cittadini a metà mese di agosto 2021 – quando un ritrovo sul lungomare nella periferia del capoluogo pugliese ha consentito il recupero di circa 300 bottiglie di birra che, altrimenti, avrebbero procurato gravi danni all’ambiente e, potenzialmente anche a persone ed animali:

A ricordarci della lodevole iniziativa, nei giorni scorsi, è stato il cittadino barese Leonardo Rizzi che ha aiutato gli altri volontari impegnati a ripulire la spiaggia di Santo Spirito. In poche ore, i volontari ambientalisti hanno recuperato centinaia di bottiglie, riuscendo così a dimostrare ancora una volta come sia possibile tutelare le condizioni ambientali di un territorio partendo dalla stessa comunità. Tuttavia, questi sforzi rischiano di rivelarsi vani nel caso in cui la cittadinanza dovesse continuare a perseverare, gettando (in maniera del tutto illegale, oltre che vergognosa) i rifiuti in prossimità del mare. Guardate cosa hanno scoperto i volontari ambientalisti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’appello, dunque, è quindi rivolto anche a coloro che sino ad oggi si sono macchiati di questi numerosi piccoli-grandi reati ambienali, affinché gli stess possano ravvedersi e comprendere che la salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo riguarda tutti noi, nessuno escluso. Una soluzione a lungo termine – rifletteva Rizzi nel filmato – potrebbe essere rappresentata dal meccanismo del “vuoto a rendere“, che consentirebbe agli stessi venditori di bevande di richiedere al consumatore la bottiglia vuota per il riciclo, fornendo anche potenziali sconti. Ancora una volta, non possiamo che ringraziare questi volenteroso amici del mare e della costa, simbolo di un territorio che vuole resistere all’inciviltà ed al degrado sociale. Grazie, ragazzi! Il link al filmato diffuso su Facebook: https://www.facebook.com/rizzi.leonardo/videos/3068836200014409/.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/baripuglia. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. PugliaReporter.com è anche su twitter.com/PugliaReporter e su linkedin.com/company/pugliareporter.

- Prosegue dopo la pubblicità -