Bari: nessuna barriera per il laghetto, le tartarughe finiscono sulla pista ciclabile – la segnalazione di un cittadino

L’acqua è ai “minimi storici” e le tartarughe si allontanano troppo dal laghetto, finendo persino sulla pista ciclabile. E’ quanto segnalato sui social da un cittadino che, rivolgendosi direttamente al Sindaco di Bari, ha documentato con foto e video la presenza di tartarughe fuori dal laghetto del parco 2 giugno:

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’ideale sarebbe ripristinare il normale livello d’acqua del laghetto, introducendo magari anche una piccola recinzione capace di garantire la sicurezza per i rettili ospiti nella vasca, ma inserendo al contempo componenti che permettano agli animali di fuoriuscire totalmente dall’acqua per poi rientrarvi a piacimento. Il problema legato alle tatrarughe palustri, infatti, è che le stesse sono anfibie e non acquatiche al 100% e pertanto, in alcuni momenti della giornata o della stagione invernale, avvertono la necessità di stare lontano dal luogo umido. Una situazione che va affrontata con metodi risolutivi definitivi, in modo tale da evitare spiacevoli incidenti ai danni dia degli umani che degli animali. Il video diffuso dal cittadino parla più di mille parole:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

Pubblicato da Pierpaolo Raguso su Martedì 7 settembre 2021

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/baripuglia. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. PugliaReporter.com è anche su twitter.com/PugliaReporter e su linkedin.com/company/pugliareporter.

- Prosegue dopo la pubblicità -