Puglia: in coma dopo la seconda dose di Pfizer. 14enne muore dopo circa un mese, chiesta l’autopsia

Aveva ricevuto la seconda dose del vaccino Pfizer il 17 agosto scorso, ma dopo due giorni una ragazza di 14 anni residente a Tricase, nel leccese, ha accusato forti dolori alla testa e il gonfiore ad un occhio. Poi, l’improvviso e tragico peggioramento del quadro clinico:

Come riportato da svariate testate giornalistiche telematiche – e nel corso di un servizio televisivo diffuso sul web cui link al video riportiamo qui sotto – trasportata all’ospedale di Tricase, la giovanissima sarebbe risultata affetta da meningite. Nel corso di una TAC – riportano fonti giornalistiche che hanno dato voce al legale della famiglia – sarebbe stata riscontrata una forma di carcinoma alla testa, un tumore di cui nessuno in famiglia era a conoscenza. Purtroppo le condizioni della ragazza, di origini marocchine, si sono aggravate tali da farla entrare in uno stato di coma dal quale, purtroppo, la giovane non si è più risvegliata:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Trasportata d’urgenza all’ospedale pediatrico “Giovanni XXIII” di Bari, la 14enne è morta dopo 26 giorni, nella mattinata di ieri, lunedì 13 settembre 2021. I genitori hanno sporto denuncia. Sempre secondo quanto riportato dagli organi di informazione, la famiglia della giovane defunta avrebbe richiesto l’autopsia per tentare di aiutare gli inquirenti a comprendere meglio le dinamiche del decesso e per verificare eventuali correlazioni con le due iniezioni. Disposizione che, però, non sarebbe ancora stata confermata dal pm. A tal proposito, riportiamo qui sotto i link ad alcuni servizi televisivi diffusi sul web:

- Prosegue dopo la pubblicità -

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL PRIMO SERVIZIO TELEVISIVO DIFFUSO SUL WEB

- Prosegue dopo la pubblicità -

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL SECONDO SERVIZIO TELEVISIVO DIFFUSO SUL WEB

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/pugliareporter. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. PugliaReporter.com è anche su twitter.com/PugliaReporter e su linkedin.com/company/pugliareporter.

- Prosegue dopo la pubblicità -