Puglia: seconda ragazzina morta improvvisamente, verifiche in corso

Tragedia in Salento dove una ragazzina di soli 13 anni ha perso la vita a causa di un malore improvviso:

Stando ad una prima ricostruzione, la giovanissima ha accusato malori tra le mura domestiche nella sua abitazione di Trepuzzi prima di essere trasferita d’urgenza presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove è stata dichiarata morta poco dopo per un infarto. Ancora in corso di accertamento le dinamiche del decesso: secondo quanto riportato da alcune fonti telematiche, la giovane sarebbe stata affetta da una patologia al cuore e da poco si era sottoposta anche alla seconda dose di vaccino:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Vista la situazione clinica ancora tutta da chiarire, i funerali sarebbero stati rimandati, in attesa di disposizioni per l’autopsia. Intanto, un’intera comunità è sotto shock per la grave e prematura scomparsa: “La città di Trepuzzi piange la scomparsa della piccola Arianna. Tutta la comunità attonita, avvolta nel dolore, esprime il più sentito cordoglio alla famiglia. Ciao Arianna ❤️ È indetto il Lutto Cittadino il giorno dei funerali” – hanno reso noto fonti comunali. Il caso di Trepuzzi rappresenta un episodio ben distinto da quello del decesso avvenuto lo scorso 17 agosto, quando a perdere la vita dopo l’iniezione fu una 14enne di Ruffano. Riguardo questo precedente episodio, l’autopsia avrebbe al momento confermato solo la presenza di un corpo tumorale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/pugliareporter. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Ricordiamo inoltre che è possibile partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Lecce. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. PugliaReporter.com è anche su twitter.com/PugliaReporter e su linkedin.com/company/pugliareporter.

- Prosegue dopo la pubblicità -