Puglia: inneggiano “al Duce” cantando “Faccetta Nera” durante manifestazione CGIL, indagati per apologia del Fascismo a Lecce – video

Un episodio discutibile quello riscontrato nei giorni scorsi a Lecce, dove due giovani sono stati identificati e denunciati:

Stando alla ricostruzione diffusa anche nel corso di un servizio televisivo, infatti, due giovani, avvicinatisi ad alcuni manifestanti della CGIL nei pressi della sede leccese del sindacato – in quel momento impegnati ad un’iniziativa di solidarizzazione a seguito delle aggressioni avvenute alla sede nazionale di Roma – hanno alzato il volume dello stereo dell’auto nella quale erano presenti, facendo ascoltare ai presenti la storica canzone fascista “Faccetta Nera” e “inneggiando al Duce” con il tipico “saluto romano”. Identificati dalla Polizia di Stato, i due giovani sono stati denunciati e risultano ora indagati con l’accusa del reato di apologia al Fascismo. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link ad un servizio televisivo diffuso sul web:

- Prosegue dopo la pubblicità -

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL SERVIZIO TELEVISIVO DIFFUSO SUL WEB

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/pugliareporter. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. Ricordiamo inoltre che è possibile partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Lecce. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. PugliaReporter.com è anche su twitter.com/PugliaReporter e su linkedin.com/company/pugliareporter.

- Prosegue dopo la pubblicità -