Puglia: discarica a cielo aperto, individuato e sanzionato l’autore grazie al quadernone di una ragazzina

Gli agenti della Polizia Stradale di Gioia del Colle, dopo essersi imbattuti in un cumulo di rifiuti abbandonati costituiti principalmente da masserizie, hanno concentrato la propria attenzione su un quadernone a righe, con il nome di una ragazzina che frequentava la seconda media in una scuola di un’altra cittadina, sempre in provincia di Bari. Da quel quaderno, appartenuto ad una bambina che, nel tempo, è divenuta un’apprezzata dottoressa ricercatrice che lavora lontano dalla Puglia per conto di una nota casa farmaceutica, contattata telefonicamente ed estranea ai fatti, è stato ricostruito l’intero percorso che il quaderno aveva fatto nel corso di tutti questi anni, fino ad arrivare all’ultimo detentore.

L’uomo, credendo di farla franca, ha pensato di recarsi in campagna e scaricare il contenuto di un intero camion di rifiuti. Rintracciato dagli agenti della Polizia Stradale di Gioia del Colle, ha ricevuto una sanzione amministrativa per abbandono di rifiuti non pericolosi, pari a 600 euro. E’ stato inoltre invitato a ripristinare l’area, con l’obbligo di conferire l’intero carico di rifiuti presso le aree ecologiche adibite al conferimento e allo smaltimento degli stessi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/baripuglia. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. PugliaReporter.com è anche su twitter.com/PugliaReporter e su linkedin.com/company/pugliareporter.

- Prosegue dopo la pubblicità -