Puglia: “aspetta un attimo” ma l’automobilista non sopporta l’attesa del camion rifiuti, calci e pugni all’operatore ecologico a Monopoli. L’operaio finisce in ospedale – VIDEO

Un episodio di violenza inaudita e gratuita che, a quanto si apprende, pare sia nato da circostanze a dir poco assurde:

Stando alla prima ricostruzione di un’aggressione avvenuta ai danni di un operatore ecologico di Monopoli (Bari), l’operaio sarebbe stato aggredito fisicamente da un automobilista e da un secondo occupante della stessa auto poiché il lavoratore aveva momentaneamente bloccato il traffico veicolare per i secondi necessari ad adempiere ai suoi doveri di recupero dei rifiuti. Nonostante l’evidente situazione ordinaria, l’automobilista – evidentemente privo di pazienza – ha dapprima strombazzato e poi aggredito fisicamente l’operatore ecologico assieme al suo complice, procurando persino ferite allo sfortunato professionista. Dopo l’aggressione, i due violenti si sono dileguati facendo perdere le proprie tracce. Sull’episodio sono ora in corso le indagini delle forze dell’ordine mentre l’operatore ecologico – descritto come un onesto lavoratore – è stato trasportato in ospedale per cure mediche. Fortunatamente, sarebbe fuori pericolo. Sull’episodio di violenza è intervenuto anche il Sindaco del comune del barese:

- Prosegue dopo la pubblicità -
“La violenza va condannata, sempre. Oggi ha ingiustamente subito un’aggressione un onesto lavoratore, un operatore ecologico mentre lavorava per tenere pulita la nostra città.
A Giovanni, esprimo la mia completa e totale solidarietà. La Polizia Locale sta lavorando per assicurare alla giustizia i due aggressori. Le indagini sono in corso e auspico un veloce epilogo per Giovanni, per tutti gli operatori e per l’intera nostra città”  – si legge in un post diffuso su Facebook dal Sindaco di Monopoli.  Al vaglio potenziali testimonianze per la ricostruzione delle dinamiche dell’episodio e l’identificazione degli autori dell’aggressione. A tal proposito, riportiamo qui sotto i link ad alcuni servizi televisivi diffusi sul web:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/baripuglia. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/PugliaReporter è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. PugliaReporter.com è anche su twitter.com/PugliaReporter e su linkedin.com/company/pugliareporter.