Festa del Lavoro: Megamark chiude i punti vendita e celebra i 50 anni di attività e gli 80 del cavaliere Giovanni Pomarico

Saracinesche dei supermercati di proprietà del Gruppo Megamark abbassate nel giorno della Festa del Lavoro e una SuperMegaFesta per celebrare, con i dipendenti e le loro famiglie, i 50 anni di attività e gli 80 del fondatore, il cavaliere del lavoro Giovanni Pomarico. È ormai tradizione consolidata del gruppo di Trani, realtà leader del Mezzogiorno nel settore della distribuzione organizzata con quasi 600 punti vendita A&O, Dok, Famila e Sole 365 presenti in Basilicata, Molise, Campania e Calabria, chiudere i supermercati di proprietà per festeggiare la giornata del lavoro e dei lavoratori.

L’evento sarà anche l’occasione per rievocare la nascita dell’impresa nel 1974, i primi supermercati di proprietà aperti a Barletta e Andria, l’avvio negli anni ’80 della rete in franchising e l’espansione nel sud Italia del gruppo, che oggi si avvale del lavoro di oltre 5.500 persone. “Quella di Megamark – dichiara il Cavaliere del Lavoro Giovanni Pomarico, presidente del Gruppo Megamarkè stata un’avventura entusiasmante, iniziata con la lunga fila di persone per l’inaugurazione del primo supermercato di Barletta. Da allora è stato un susseguirsi di aperture, cambiamenti e sfide che, grazie a determinazione, lealtà e attaccamento all’azienda dei brillanti collaboratori che ho la fortuna di guidare, siamo riusciti a vincere. Per noi il primo maggio è una grande festa aziendale, aperta alle famiglie dei nostri colleghi e voluta dalla più grande famiglia che è Megamark”.

La SuperMegaFesta, alla sua quarta edizione, è un vero e proprio Family Day al quale parteciperanno oltre 7.500 persone; l’iniziativa, ideata come una tradizionale festa patronale con street food di tipicità gastronomiche di diverse regioni, si terrà nella Fiera del Levante di Bari, su un’area di oltre 16.000 mq. Ad animare la giornata, con uno spettacolo esilarante, si alterneranno sul palco personaggi del mondo dello spettacolo, comici, trasformisti, cantanti, attori e imitatori che allieteranno i presenti che giungeranno a Bari da Puglia, Molise e Campania.

Un’attenzione particolare sarà riservata ai circa 1.500 bambini, figli dei lavoratori del Gruppo, che potranno divertirsi in un’area a loro riservata e attrezzata con giochi e gonfiabili, coordinati e intrattenuti da oltre 100 animatori. Al termine dell’evento sarà consegnato un regalo al cavalier Pomarico da parte di tutti i collaboratori, da collocare in azienda.

Riguardo il blog di PugliaReporter.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/pugliareporter< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/puglia_reporter< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su Facebook.com/PugliaReporter e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/pugliareporter<.  Sempre attraverso Telegram è inoltre possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo Whatsapp per la ricezione dei nostri link cliccando qui.