Taranto ospita l’opera d’arte “L’albero dei Tutti” dedicata a tutte le vittime di mafia

Dal 26 al 27 giugno 2024, “L’albero dei Tutti”, la più grande opera d’arte contemporanea dedicata a tutte le vittime di mafia, prodotta dalla Fondazione Falcone in occasione del trentennale delle stragi di mafia, e realizzata dal Maestro Gregor Prugger, a cura di Alessandro de Lisi, sarà esposto all’interno della suggestiva piazza d’armi del castello aragonese di Taranto. Dopo Palermo, Roma, Bolzano, Trieste, Firenze, Forlì e Vimercate in Brianza, grazie al sostegno della Struttura di Missione per la Valorizzazione degli Anniversari Nazionali, della Provincia Autonoma di Bolzano, del Comune di Ortisei e con la partecipazione della Polizia di Stato, del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e delle diverse istituzioni locali, l’opera sarà accolta per la prima volta a Taranto.

Una scelta, quella del Castello Aragonese, nata per rendere omaggio a Giovanni Falcone, alla sua innata passione per il mare e al suo legame con la Marina Militare. Il magistrato, infatti, entrato in Accademia Navale di Livorno il 25 ottobre del 1957, vestì per quattro mesi la divisa della Marina, prima di diventare un simbolo di legalità e di lotta alla mafia. La tappa della Città dei Due Mari, fortemente voluta dai vertici della Struttura di Missione per la valorizzazione degli Anniversari Nazionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri, intende così consolidare il legame di amicizia e di condivisione di valori, di attenzione verso il prossimo e di rispetto verso le Istituzioni tra la Polizia di Stato, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, la Marina Militare Italiana e la Fondazione Falcone. La cittadinanza è invitata a partecipare all’inaugurazione, mercoledì 26 giugno con inizio alle ore 09.30, presso la piazza d’armi del castello aragonese di Taranto. L’opera sarà esposta fino alle ore 19.00 del 27 giugno 2024.

Ricordiamo che è possibile seguire tutte le news cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/Tarantopugliareporter/. Ricordiamo inoltre che è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Taranto per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo email.