Puglia: bambino gravemente ustionato in casa, ricoverato d’urgenza al Policlinico di Bari

Un bambino di 12 anni, residente in un comune della provincia di Lecce, è stato ricoverato in gravi condizioni presso il Policlinico di Bari a seguito di un grave incidente domestico avvenuto lunedì pomeriggio:

Le cause dell’incidente:

Mentre tentava di rimuovere dal petto alcuni residui di colla utilizzata in precedenza, il bambino ha riportato ustioni di primo e secondo grado sul 60% del corpo. Secondo le ricostruzioni, le ustioni sarebbero state causate da una fiammata che ha raggiunto un asciugamano intriso di alcool utilizzato per la pulizia del bambino.

I soccorsi:

Immediatamente allertati, i sanitari del 118 sono intervenuti sul posto per prestare le prime cure al bambino. Considerata la gravità delle ustioni, è stato disposto il trasferimento d’urgenza presso il Dea del “Vito Fazzi” di Lecce. A causa delle sue condizioni critiche, il bambino è stato successivamente trasferito al Policlinico di Bari per il ricovero in terapia intensiva.

Le attuali condizioni del bambino:

Le sue condizioni sono ancora gravi e necessita di cure specialistiche. I medici stanno monitorando attentamente il suo quadro clinico e si spera in una sua pronta guarigione.

L’incidente domestico:

Questo drammatico episodio riaccende i riflettori sui pericoli degli incidenti domestici, che spesso colpiscono i più piccoli. È fondamentale prestare la massima attenzione e adottare tutte le precauzioni necessarie per garantire la sicurezza dei bambini in casa, soprattutto quando utilizzano prodotti potenzialmente pericolosi come colla, alcool o oggetti infiammabili.

Riguardo il blog di PugliaReporter.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/pugliareporter< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/puglia_reporter< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su Facebook.com/PugliaReporter e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/pugliareporter<.  Sempre attraverso Telegram è inoltre possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo Whatsapp per la ricezione dei nostri link cliccando qui.